Soluzioni fault-tolerant

La basi

Le soluzioni fault-tolerant sono spesso descritte come soluzioni che forniscono continuità operativa, poiché sono progettate essenzialmente per evitare il downtime

La virtualizzazione comporta difficoltà

Nel virtualizzare applicazioni fondamentali, è importante comprendere che è necessario proteggere le risorse server, poiché limitarsi a spostare tutto su una singola piattaforma virtualizzata significa che nulla funzionerà se nella piattaforma si verificano errori. Esistono varie strategie per evitarlo, ma è importante assicurasi di non passare dalla complessità di un singolo server per ogni applicazione a un complesso meccanismo di ripristino da errori in un ambiente virtualizzato.

La soluzione

Le piattaforme fault-tolerant sono essenziali per evitare questa complessità e forniscono semplicità e affidabilità nelle implementazioni virtualizzate, eliminando il downtime non pianificato ed evitando la perdita di dati, un elemento fondamentale in molti ambienti di automazione ed essenziale per l’analisi dei dati IIoT.

Le soluzioni software e hardware fault-tolerant forniscono una percentuale di disponibilità di almeno il 99,999% (cinque nove), per un periodo di downtime non pianificato minimo compreso tra i 2,5 e i 5,25 minuti all’anno. Le soluzioni fault-tolerant hardware e software forniscono entrambe livelli molto elevati di disponibilità, ma presentano vantaggi diversi: i server fault-tolerant raggiungono livelli elevati di disponibilità con una quantità minima di carico del sistema per fornire prestazioni di livello superiore, mentre i software fault-tolerant possono essere eseguiti su server conformi a standard di settore di cui l’organizzazione è già in possesso.

Il disaster recovery non è prevenzione

È importante precisare che il concetto di disaster recovery non va confuso con quello di fault tolerance. Il disaster recovery fornisce ridondanza geografica in caso di guasti critici, ma non previene i periodi di downtime e le relative perdite di dati. Infatti, fault tolerance e disaster recovery sono complementari e vengono spesso implementati insieme.

L’approccio Stratus

Stratus si occupa di perfezionare soluzioni di fault tolerance e ad alta disponibilità da oltre 30 anni.  In passato, ci siamo impegnati a offrire il massimo livello di disponibilità informatica con hardware proprietario.  Per il mondo odierno dell’elaborazione informatica distribuita abbiamo sviluppato le nostre offerte creando una suite di soluzioni comprendente hardware e software, con una gamma di livelli di disponibilità dalla fault tolerance all’alta disponibilità. Queste soluzioni non richiedono modifiche alle applicazioni esistenti, sono rapide e facili da implementare (perfette per l’edge computing) e necessitano di poca o nessuna assistenza IT. Inoltre, abbiamo a disposizione più di una soluzione per ogni esigenza.