Sistemi ztC Edge

Stratus Redundant Linux Release 2.3.0.0 (ultima versione)

Documentazione per l'utente

Kit di aggiornamento del software Stratus Redundant Linux

Istruzioni per l'aggiornamento del software Stratus Redundant Linux

Documentazione hardware

1 La documentazione è tradotta per le versioni maggiori (X.0.0.0.0) e minori (X.Y.0.0.0).

 

Driver e strumenti

Driver e strumenti

Servizio quorum
Un servizio quorum è un servizio basato sul sistema operativo Windows creato su un server distinto dai due server ztC Edge (macchine fisiche o PM) che eseguono macchine virtuali (VM) protette da HA o FT. I server quorum forniscono garanzie di integrità dei dati e capacità di riavvio automatico per guasti specifici in un ambiente ztC Edge . Stratus raccomanda vivamente di utilizzare i server quorum per il funzionamento di Automated Local Site Recovery (ALSR). È possibile configurare una coppia ztC Edge con 0, 1 o 2 server quorum. Fate riferimento a Quorum Servers per maggiori informazioni.

Scarica il Quorum Service per i sistemi ztC Edge .

ztC Edge SNMP MIB
Simple Network Management Protocol (SNMP) è un protocollo standard per ricevere allarmi, inviare trappole e monitorare lo stato del sistema. SNMP si basa su informazioni che definiscono il sistema e che sono memorizzate in basi di informazioni di gestione (MIB) configurate gerarchicamente.
Il MIB è un database di oggetti che possono essere monitorati da un sistema di gestione della rete. Con i sistemi ztC Edge che eseguono il software Stratus Redundant Linux (SRL), è necessario scaricare le MIB se si esegue SNMP. Questi download permettono al vostro software di gestione della rete SNMP di decifrare gli allarmi SNMP per i sistemi ztC Edge .
Per i dettagli, vedere la sezione SNMP della documentazione di ztC Edge .

Scaricare la MIB diztC Edge

ztC Edge Aggiornamento del driver VirtIO
Il driver VirtIO viene installato automaticamente nel guest alla creazione della VM. Tuttavia, è necessario aggiornare i driver VirtIO dopo aver aggiornato il software di sistema o dopo aver utilizzato il client P2V per migrare una VM o una macchina fisica (PM) sul sistema ztC Edge . Fare riferimento a Aggiornare i driver VirtIO (VM basate su Windows) per i dettagli.

Scarica l'ultimo driver VirtIO.
Scarica il md5sum del driver VirtIO.

ztC Edge Client P2V per la migrazione di macchine virtuali o fisiche
Per migrare una PM o una VM direttamente su una rete verso un sistema ztC Edge , avvia il client P2V (virt-p2v) sulla PM o VM sorgente e usa il client per configurare, avviare e monitorare il trasferimento di rete sicuro dal lato sorgente. Il sistema ztC Edge non richiede alcuna configurazione fino a quando la migrazione è completa, ma è possibile confermare che la migrazione è in corso nella pagina Volumi della console ztC Edge quando i volumi associati alla nuova VM iniziano ad apparire. Per i dettagli, vedi Creazione e migrazione di macchine virtuali.

Scarica il client P2V (virt-p2v).
Scarica il client P2V (virt-p2v) md5sum.


everRun

Documentazione

Download dei prodotti

Installare
Installazione del software

Aggiornare
Aggiornamento del software everRun

1 La documentazione è tradotta per le versioni maggiori (X.0.0.0.0) e minori (X.Y.0.0.0).

Driver e strumenti

Driver e strumenti

Servizio quorum
Un servizio quorum è un servizio basato sul sistema operativo Windows creato su un server distinto dai due server everRun (macchine fisiche o PM) che eseguono macchine virtuali (VM) protette da HA o FT. I server quorum forniscono garanzie di integrità dei dati e capacità di riavvio automatico per guasti specifici in un ambiente everRun . Stratus raccomanda fortemente l'uso di server quorum, specialmente per il funzionamento di SplitSite. È possibile configurare una coppia everRun PM con 0, 1 o 2 server quorum. Fate riferimento a Quorum Servers per maggiori informazioni.

Scaricare ilservizio Quorum everRun .

Quick EMUlator (QEMU) Agente ospite
Installate l'agente guest Quick EMUlator (QEMU) nel vostro sistema operativo guest basato su Windows se volete creare istantanee coerenti con l'applicazione della vostra macchina virtuale (VM). Per i dettagli fare riferimento a Installare l'agente ospite QEMU.

Scarica l'agente ospite QEMU.

Interfaccia a riga di comandoeverRun (AVCLI)
Potete usare l'interfaccia a riga di comando everRun (indicata come AVCLI) per controllare il sistema da una console remota. Per i dettagli, vedi everRun Command Line Interface Reference.

Scarica il client avcli per Windows.
Scarica il client avcli di RHEL (64 bit).
Scarica il client avcli di Ubuntu 18.04 (64 bit).

everRun SNMP MIB
Simple Network Management Protocol (SNMP) è un protocollo standard per ricevere allarmi, inviare trappole e monitorare lo stato del sistema. SNMP si basa su informazioni che definiscono il sistema e che sono memorizzate in basi di informazioni di gestione (MIB) configurate gerarchicamente.
Il MIB è un database di oggetti che possono essere monitorati da un sistema di gestione della rete. Con il software everRun , è necessario scaricare le MIB se si sta eseguendo SNMP. Questi download permettono al tuo software di gestione di rete SNMP di decifrare gli allarmi SNMP per i sistemi everRun .
Per i dettagli, vedi la sezione SNMP della documentazione di everRun .

Scarica la MIB dieverRun .

everRun Aggiornamento del driver VirtIO
Il driver VirtIO viene installato automaticamente nel guest alla creazione della VM. Tuttavia, è necessario aggiornare i driver VirtIO dopo aver aggiornato il software di sistema o dopo aver utilizzato il client P2V per migrare una VM o una macchina fisica (PM) sul sistema everRun . Fare riferimento a Aggiornare i driver VirtIO (VM basate su Windows) per i dettagli.

Scarica l'ultimo driver VirtIO.
Scarica il md5sum del driver VirtIO.

everRun Driver VirtIO per la migrazione di VM Avance o everRun MX
Per le VM basate su Windows, è necessario installare i driver VirtIO nel sistema operativo guest prima di esportare la VM da un sistema Avance o everRun MX. Se non si installano i driver VirtIO, la VM importata si blocca durante l'avvio sul sistema everRun . Per i dettagli, vedi Creazione e migrazione di macchine virtuali. Al termine della migrazione, Stratus consiglia di aggiornare ai più recenti driver VirtIO forniti sopra.

Scarica l'eseguibile del driver VirtIO per la migrazione delle VM.
Scarica il md5sum del driver VirtIO.

everRun Client P2V per la migrazione di macchine virtuali o fisiche
Per migrare una PM o una VM direttamente su una rete verso un sistema everRun , avvia il client P2V (virt-p2v) sulla PM o VM sorgente e usa il client per configurare, avviare e monitorare il trasferimento di rete sicuro dal lato sorgente. Il sistema everRun non richiede alcuna configurazione fino a quando la migrazione non è completa, ma è possibile confermare che la migrazione è in corso nella pagina Volumi della console di disponibilità everRun quando i volumi associati alla nuova VM iniziano ad apparire. Per i dettagli, vedere Creazione e migrazione di macchine virtuali.

Scarica il client P2V (virt-p2v).
Scarica il client P2V (virt-p2v) md5sum.


Sightline Assure

everRun Monitoraggio alimentato da Sightline Assure

Sightline Assure per ftServer

Documentazione Sightline Assure

everRun MX

Documentazione

Download dei prodotti

Avance

Avance Versione 4.0.0.0.12

Avance R4.0.0.0.12 include il supporto per l'accesso a DOM0, leggi l 'accesso a DOM0 per i dettagli.

Esaminare le Note di rilascio R4.0 prima dell'installazione o dell'aggiornamento per un elenco dei problemi affrontati dalla versione corrente.

Documentazione

Download dei prodotti


Driver e strumenti

Stratus Certificato Java
Per poter utilizzare l'interfaccia utente Avance senza vedere le avvertenze sulle applicazioni Java non firmate, Stratus fornisce ai clienti un certificato da scaricare. Si prega di visitare il seguente link per scaricare il file del certificato che funziona con Avance r4.0.0.0: stratus_cert

Il certificato stratus.cer può essere installato utilizzando il Pannello di controllo Java (sotto Programmi->Java->Configura Java in Windows).

  1. Vai alla scheda di sicurezza e cerca "Gestisci i certificati...".
  2. Poi tirare giù "Signer CA" come "Tipo di certificato". Nota: assicurarsi di selezionare "Signer CA" piuttosto che i "Trusted Certificates" predefiniti
  3. Cliccate sul pulsante "Importa".
  4. Nel campo "File di tipo:", tirare giù "Tutti i file". Nota: assicuratevi di aggiornare il campo "Files of type:" perché le estensioni predefinite dei file (.csr e .p12) non includono .cer.
  5. Selezionate il file stratus.cer da dove lo avete scaricato e cliccate sulla casella "open" nel menu file. Questo installerà il certificato.
  6. Chiudere le finestre dal Pannello di controllo Java.
  7. Assicurati di riavviare il tuo browser per far entrare in vigore il nuovo certificato.

XenConvert 2.1
Gli utenti diAvance devono installare XenConvert 2.1 per migrare una macchina virtuale su Avance da un server fisico o da una macchina virtuale che si trova su una piattaforma nonAvance . È necessario installare la versione a 32 o 64 bit di questo strumento sulla macchina sorgente utilizzando gli installatori scaricabili qui forniti. Per i dettagli sulla conversione da fisico a virtuale o da virtuale a virtuale, consultare la guida alla clonazione di Avance P2V, V2V e VM o la guida alla clonazione di Avance .

Avance Interfaccia a linea di comando (CLI) Client Downloads per tutte le versioni
L'interfaccia a riga di comando Avance (AVCLI) fornisce un'interfaccia testuale per la gestione di un'unità Avance e delle VM associate. La CLI consente all'utente di scrivere script ed eseguire altri compiti che possono essere altrimenti eseguiti tramite la Management Console Avance . La CLI permette di eseguire questi compiti dalla linea di comando di un client Windows, RHEL o Ubuntu. Le istruzioni per l'installazione dell'applicazione AVCLI si trovano qui.

Avance MIB
Un Management Information Base (MIB) è un database di oggetti che può essere monitorato da un sistema di gestione della rete. Con Avance, è necessario scaricare i MIB se si utilizza SNMP. Questi download permettono al software di gestione della rete SNMP di decifrare gli allarmi SNMP per Avance.

Driver FV Windows 2000
Driver per Windows Server 2000 (obbligatorio). Questi driver migliorano le prestazioni dell'istanza del server implementando driver di rete, di storage e di sistema specifici per Xen ottimizzati.

I driver FV inclusi in R2.1.3.10 e versioni successive non supportano Windows 2000. Si prega di installare questi vecchi driver FV su Windows 2000 VMS.

Avance Linux Kernel RPM Downloads per Avance R2.1.2, R2.1, R2.0.1, R2.0.0.0 e R1.6.1
Gli RPM del kernel Linux sono necessari per tutte le macchine virtuali Linux. Senza gli RPM del kernel, la connessione di rete non rimarrà connessa durante le migrazioni delle Macchine Virtuali.

Per le distribuzioni Linux diverse da RHEL/Centos 4u4, sarà necessario installare l'appropriato RPM del kernel dalla lista sottostante. Questi RPM includono un set minimo di patch che Avance richiede per il corretto funzionamento.

Per applicare l'RPM del kernel ad una VM Linux in esecuzione, cliccare sul nome del file e salvare i pacchetti sorgente o binari per il rilascio di Linux che avete installato. Quindi installare l'RPM del kernel e riavviare la VM digitando i seguenti comandi:

# rpm -ivh -forza il kernel_file_nome_file.rpm

# Riavvio

Per installare l'RPM del kernel contemporaneamente si installa una VM Linux , aggiungere l'RPM del kernel ad un repository e ad un file kickstart. Aggiungere un comando nel seguente formato alla sezione post del file kickstart:

rpm -i https://'nome_server'/'nome_file_kernel.rpm'

Nota: Il 'nome_server' è il percorso URL completo del server del repository

Avance RPM Downloads: