L'automazione industriale non è più un nice-to-have ma una necessità quando si tratta di mantenere la competitività edge

Mentre l'Internet degli Oggetti Industriali (IIoT) continua a portare opportunità entusiasmanti in molti settori di attività, è all'interno del settore manifatturiero che continua a rivoluzionare e snellire complesse operazioni industriali.

Parlando alla Rockwell Automation University di Johannesburg, Richard Sharod, Direttore Regionale Africa & Medio Oriente all'indirizzo Stratus Technologies afferma che, quando si parla di automazione industriale (IA), un numero crescente di organizzazioni si rende conto dell'importanza di guardare oltre i propri sistemi di automazione legacy e di abbracciare l'IIoT nel tentativo di massimizzare la produttività.

"Il bello di percorrere la strada dell'IIoT è il passaggio da un ambiente di produzione complesso, pesante dal punto di vista informatico e in gran parte reattivo a un ambiente di produzione senza soluzione di continuità e proattivo.

"Qui le organizzazioni possono facilmente sfruttare le nuove tecnologie che proteggono il loro intero stack tecnologico. Soluzioni che non solo rilevano i problemi prima che diventino più gravi, ma mantengono anche in funzione i sistemi SCADA, Historian, HMI, MES e MOM", spiega

Tuttavia, Sharod dice che per sfruttare appieno i numerosi vantaggi presentati dall'IIoT è fondamentale non trascurare l'importanza della disponibilità continua e optare per soluzioni in grado di fornire una notifica proattiva dei potenziali problemi.

"Ridurre al minimo i tempi di fermo macchina è particolarmente importante in un'infrastruttura IIoT interconnessa dove i dati sono centrali per le operazioni di produzione e dove qualsiasi dato perso può avere un enorme impatto sull'accuratezza e l'affidabilità dell'analisi.

"Inoltre, quando si cerca di virtualizzare in un unico sistema, diventa fondamentale ottenere la ridondanza hardware integrata con quel singolo sistema e quindi diventare meno dipendente dall'IT automatizzando il risanamento hardware. Utilizzare un unico pannello di vetro, per così dire, per tutte le applicazioni OT e IT significa anche acquistare e gestire meno licenze software", aggiunge.

E sebbene optare per la soluzione giusta sia di primaria importanza quando si tratta di IA, per Sharod il fornitore di servizi giusto è un altro elemento chiave per determinare e mantenere la produttività.

"In ultima analisi, le organizzazioni devono esaminare il track-record del fornitore di servizi all'interno dello spazio IA. A causa della gravità della natura delle conseguenze quando le cose vanno male, nessun costo può essere sostenuto per la tranquillità di sapere di avere accesso immediato agli specialisti IT di IA. Per questo motivo è essenziale che gli utenti finali lavorino con partner accreditati presso i principali fornitori di software indipendenti.

"Oltre ai nostri tre decenni di esperienza nel fornire ai nostri partner soluzioni affidabili e sempre disponibili, Stratus è anche un Encompass Partner globale di Rockwell Automation ed è profondamente radicato nell'automazione industriale da oltre 35 anni. In un settore industriale in continua evoluzione, pieno di rischi, niente supera l'esperienza e la longevità", conclude.

Informazioni su Stratus Tecnologie

Stratus elimina la complessità di mantenere le applicazioni business critical in funzione 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Le tecnologie di Stratusprevengono in modo proattivo le istanze di downtime non pianificate sia su data center che su edge, e i nostri servizi garantiscono che qualsiasi problema venga affrontato prima che i clienti ne abbiano bisogno. Le aziende Global Fortune 500 e le piccole e medie imprese in una vasta gamma di settori in tutto il mondo si affidano a Stratus per una disponibilità operativa semplice e continua da più di 35 anni. Per maggiori informazioni, visitate www.stratus.com o seguite su Twitter @StratusAlwaysOn.

Stratus e il logo Stratus sono marchi o marchi registrati di Stratus Technologies Bermuda Ltd. Tutti gli altri marchi sono di proprietà dei rispettivi proprietari.

Contatto con i media

Sandy Greaves Campbell
Direttore, Cambia la conversazione
+27 11 028 7753/4
sandy@changetc.co.za